Nido d'Infanzia COLORADO

Logo Matilde Capello70

logo Liberamente70

Logo Life Care70

IMG 9297“Per fare un passo avanti, bisogna sempre perdere l’equilibrio”.

Dalla nascita osserviamo ogni  giorno i bambini cambiare, crescere, inevitabilmente lasciare un pezzo di quello che erano per aggiungerne un altro che con entusiasmo hanno conquistato. Questo è quello che vediamo da educatori, ma soprattutto da genitori.
L’ambientamento dei primi momenti vissuti al nido d’infanzia, o durante il passaggio alla scuola d’infanzia, consiste in un momento privilegiato, volutamente lento e all’apparenza “vuoto”.

Molto spesso viene erroneamente vissuto come “banco di prova” per i bambini, in cui viene misurata la loro capacità di adattarsi nel minor tempo possibile alla nuoVa situazione, dettata da esigenze lavorative delle famiglie. Adattarsi per noi adulti significa non vederlo piangere, (ma a volte da mamme un po’ speriamo che si mostrino dispiaciuti nel lasciarci e contentissimi nel rivederci), dimostrare immediatamente affetto e confidenza per le educatrici, dormire con serenità in orari e modalità a cui non sono abituati e mangiare con gusto ogni tipo di pietanza (magari mai assaggiata prima).

IMG 8461
Dobbiamo tenere a mente che l’ambientamento è piuttosto il primo grandissimo passo con cui un bambino entra in una società, in una comunità non circoscritta ai suoi legami familiari, in uno spazio che possiamo definire a tutti gli effetti pubblico; uno spazio che ha regole proprie, condivise e volte ad un benessere comune, uno spazio che va al di là dei singoli partecipanti. E’ una prima, fondamentale educazione alla socialità. Una comunità in cui il bambino è chiamato ad inserirsi, accanto ad adulti consapevoli del valore aggiunto che essa porterà alla sua esistenza.

IMG 8686
Certo, concretamente riguarda spazi nuovi in cui adattarsi, nuove relazioni da calibrare. Tutto ciò è scoperta del nuovo, un processo che i nostri bambini saranno chiamati a vivere, speriamo, moltissime volte nella loro vita. Saperli accompagnare, prenderli per mano, saper essere quella base sicura che li accoglie ad ogni ritorno, senza il timore di regressioni, senza pensare :”questa fase l’avevamo già passata,  non puoi piangere proprio ora”.


IMG 8406La novità porta emozioni grandi, travolgenti, porta incomprensioni, nostalgie per quello che era prima, aspettative deluse… Ma anche stupore, intraprendenza, coraggio, gioia. Non chiediamo ai nostri bambini una linearità, una crescita emotiva esponenziale, sempre puntata  verso una meta… Accogliamo i loro passi indietro, le loro brusche accelerate… E’ il nuovo che si manifesta in loro, è il cambiamento, la crescita.


20190930 085532Secondo Piaget lo sviluppo mentale del bambino avviene attraverso un continuo adattamento all’ambiente: ogni giorno i piccoli sono immersi in eventi, emozioni, relazioni che li coinvolgono e delle quali desiderano far parte. Aiutiamoli a scoprirsi capaci di cose che non credevano, e impariamo a cogliere i nuovi pezzetti di loro stessi che si aggiungono al mosaico, non limitandosi a pensare: “so già che piangerà”, o al contrario “lui non avrà problemi”. Restiamo aperti al possibile, a ciò che il nuovo porterà nel bagaglio emotivo dei nostri bambini, perché non c'è nulla di più bello di scoprirsi diversi da quello che tutti, noi compresi, si aspettavano.

 

 

BILINGUISMO3

PROGETTI3

CUCINA5

COMUNITA3

Nido d'infanzia Colorado
Via Traversa San Giorgio, 16
41012 Carpi (Mo)

Tel: 059 664174
e-mail: nidocolorado@gmail.com
P.Iva 02513170361

Privacy Policy - Cookie Policy